Mercedes Sosa “La voce delle Americhe”.

0

Haydée Mercedes Sosa (San Miguel de Tucumán, 9 luglio 1935 – Buenos Aires, 4 ottobre 2009). Di origine umile presto si appassiona per la musica legata alla tradizione, e nel 1950 partecipa e vince un concorso di canto in Tucumán. Nel 1960 fa parte del Movimiento del Nuevo Cancionero, che intende rinnovare la canzone popolare, rappresentando la vita quotidiana argentina.

Durante l’esilio dedica molti brani alla sua patria e alla speranza di cambiamento, di pace e democrazia per gli argentini. Il 4 ottobre 2009 viene pubblicato un messaggio della sua famiglia che ne annuncia la morte a 74 anni.

Tra le tante onorificenze nell’ottobre del 1996 riceve il premio CIM-UNESCO, consegnatole dal Consiglio Internazionale della Musica dipendente dall’UNESCO per promuovere la musica come strumento di comprensione tra le persone, cooperazione tra le nazioni od altre finalità sancite nella Carta delle Nazioni Unite e nell¹atto costitutivo dell’UNESCO.

Da un’idea di Francisco J. Echeverri nato in Colombia e passionato fin da bambino alla tradizione musicale del continente americano, chitarrista e interprete di altri strumenti a corda come il charango, il cuatro e il tiple, Todas las voces todas é un recital  nato nell’aprile del 2017 con l’idea di ricordare con ammirazione e affetto colei che è stata chiamata “La voce delle Americhe”.

Ricordare Mercedes Sosa non è solo eseguire brani, ma entrare nel mondo del continente americano, la sua poesia, la sua storia…

Per il decennale della scomparsa, offriamo uno spettacolo di danza e musica per trasmettere los spirito dell’unione latinoamericano che con Mercedes Sosa si evoca in ogni canzone e in ogni storia raccontata

Lo spettacolo sarà al Nuovo Teatro San Paolo il 5 ottobre 2019  in Viale di San Paolo, 12 alle ore 21.00 con la partecipazione di Adiana Tardio alle percussioni, Maria Elena Bernuy alla voce, Giovanni Belia alla fisarmonica, Carlos Guerreros alla chitarra, Francesco Di Gilio al piano, Valentino&familia alla marimba e al violino, inoltre, Gruppo di danza Zamacueca diretto da Humberto e Paola e Nonsolocoro e Nuovo Coro Popolare diretti dalla Maestra Paula Gallardo.

Compartir
Artículo anteriorContradicciones migratorias entre Estados Unidos y Guatemala. Isabel Recavarren
Artículo siguienteLa producción industrial en la UE
Isabel Recavarren
Peruana e Italiana. Jurista. Periodista. Abogada. Universidad Mayor de San Marcos. Master en Organismos Regionales e Internacionales de Desarrollo, Universidad de Piura. Master en Derecho y Economía de la Unión Europea-Universidad Statale di Milano. Doctor de Investigación en Derecho Internacional de la Economía-Universidad Luigi Bocconi. Fundadora: CEFIAL-UE y Panorámica Latinoamericana. Fundadora y Coordinadora del Foro Euro-Latinoamericano de la Mujer. Lema: El conocimiento genera desarrollo. Las personas con conocimiento constituyen el mejor recurso de una Nación.

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here