Libera International in America Latina: nasce Brasalas di Simona Bottoni

0
1963

Un gruppo di volontari di Libera International ha viaggiato in Brasile per due settimane incontrando numerose realtà dell’associazionismo e del volontariato tra Rio de Janeiro e Salvador de Bahia. Al termine del viaggio, nei primi giorni del mese di maggio scorso, in Salvador, si è tenuta una conferenza per la creazione di una sezione brasiliana di ALAS, BRASALAS, dove ALAS sta per AMÉRICA LATINA ALTERNATIVA SOCIAL, ed è la rete latinoamericana di Libera Contro le Mafie che riunisce oltre 40 Organizzazioni affini a Libera, rappresentative di 11 paesi del Centro e Sud America.

Schermata 2016-06-12 alle 13.31.41

L’incontro ha avuto come fine quello di creare un’integrazione di iniziative sociali volte al contrasto di pratiche dalle quali, in un ambiente di apparente legalità o anche di una più aperta illegalità, derivano violazioni dei diritti umani e di cittadinanza; in sintesi, di promuovere una Rete di Antimafia sociale sul territorio brasiliano.

Schermata 2016-06-12 alle 13.31.14In Brasile esistono diverse modalità con cui si tenta di dare risposta alle emergenze sociali: in particolare i movimenti sociali che denunciano, criticano e rivendicano continue violazioni dei diritti umani più basilari (come il diritto alla terra, alla salute, alla casa). Essi si scontrano continuamente con una élite tradizionalmente conservatrice che tende ad appropriarsi delle risorse pubbliche attraverso gruppi di potere economico e politico che alimentano la disuguaglianza sociale mantenendo i diritti fondamentali inaccessibili alla maggioranza. Questa posizione è stata considerata come assimilabile ad un’attività di tipo mafioso da molti dei partecipantSchermata 2016-06-12 alle 13.32.11i alla conferenza. Erano presenti organizzazioni della società civile, ricercatori, giornalisti e rappresentanti delle organizzazioni partner in Italia.

Tutti i partecipanti alla conferenza hanno ritenuto necessario rafforzare ed ampliare i meccanismi locali di protezioni degli attivisti e delle attiviste per i diritti umani. L’obiettivo che si è auspicato di raggiungere è il potenziamento dell’attivismo quotidiano di questi gruppi ed organizzazioni per garantire la tutela dei diritti e per stimolare lo sviluppo di politiche adeguate.

Al termine dell’incontro è stato stilato un documento finale con cui si è decisa la creazione di gruppi regionali di dibattito, formazione ed azione che confluiscano in un Forum Nazionale BRASALAS.