🇮🇹 La Fondazione EU-LAC alla Stampa Estera di Milano

0
233

Le relazioni tra Europa e America Latina hanno una lunga storia, lunga e diversa quanto è la storia con gli Stati Uniti d’America. I trattati costitutivi dell’allora Comunità Europea hanno posto le basi per l’azione con i paesi terzi, la politica commerciale comune; la cooperazione allo sviluppo, gli aiuti umanitari e gli accordi internazionali.

I paesi fondatori hanno stabilito azioni per rafforzare l’integrazione. Il Parlamento europeo, dal 1974, ha stabilito relazioni con i parlamenti latinoamericani, sono state realizzate XVII conferenze interparlamentari. I paesi fondatori della Comunità economica europea, Germania, Belgio, Francia, Olanda, Italia, Lussemburgo, avevano stabilito fin dall’inizio, nel campo delle loro relazioni esterne, i rapporti con i paesi dell’America latina.

Entrambe le regioni hanno optato per una consolidata “Associazione strategica biregionale” dal 1999, grazie ai vertici dei Capi di Stato e di Governo. Nel Vertice di lima, nel 2008, si é creata la Fondazione EU-LAC. Di questa si è parlato nella Stampa Estera di Milano.

(Da sinistra a destra) Nella sede della Stampa Estera, Milano, la Direttrice Esecutiva della Fondazione, Paola Amadei e Isabel Recavarren, Direttrice di Panoramica latinoamericana.

La Direttrice Esecutiva, Paola Amadei, ha presentato una Fondazione stabilita ad Amburgo, composta da 61 Stati Membri dell’America Latina e Caraibi, dell’Unione Europea e l’Unione Europea stessa. Con 4 punti di riferimento: Vincolare, Promuovere, Dinamizzare e Informare

VINCOLARE, il processo intergovernativo con il settore economico, accademico, sociale e, in generale, con la società civile di entrambe le regioni;

PROMUOVERE, lo sviluppo di una visione comune globale e dinamica e di una strategia condivisa.

Attorno ai quali ruota l’Agenda:

DINAMIZZARE, l’associazione strategica bi-regionale, incentivando la formulazione delle politiche e l’attuazione delle agende.

INFORMARE, al fine di facilitare la comprensione reciproca e la visibilità di entrambe le regioni, nonché del partenariato bi-regionale.

La Direttrice esecutiva Paola Amadei e il Responsabile della Stampa Estera, Milano, Andrew Spannaus.

Verso la strada di convertirsi in Organizzazione Internazionale, tra gli Stati Membri che hanno già ratificato l’Accordo rientrano Belize, Nicaragua, Ecuador, Cuba, Panama, Messico, El Salvador, Svezia, Ungheria, Lettonia, Finlandia, Lituania, Estonia, Germania, Spagna, Polonia, Lussemburgo, Croazia, Portogallo, Belgio, Francia.

Tra le priorità dell’ancora Fondazione EU-LAC si trovano: a) l’Istruzione Superiore, b) la Scienza, tecnologia e innovazione; c) le Piccole e medie imprese; d) il Cambiamento climatico; e) la Cultura; e f) i Giovani e la parità di genere.

Fondazione EU-LAC:  https://eulacfoundation.org/en  

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here