🇨🇱🇮🇹 Cile, assume la presidenza dell’APEC

0
126

“Siamo impegnati in una nuova visione per l’APEC, in cui realizziamo la piena integrazione e dove i settori rimasti indietro possono beneficiare dell’integrazione, come le piccole e medie imprese e le donne”, ha affermato il presidente Sebastian Piñera in occasione del lancio di APEC 2019 en La Moneda.

Il Cile è uno dei paesi più aperti al mondo e ha accordi di libero scambio che lo collegano  con oltre i due terzi della popolazione mondiale e con oltre quattro quinti del PIL globale. Il Cile ospiterà l’APEC nel 2019 sotto il tema “Connecting People, Building the Future” per fornire ispirazione all’APEC 2019.

Nelle sue osservazioni agli alti funzionari dell’APEC, il presidente Piñera ha descritto la visione del Cile per difendere e promuovere un’economia aperta e il libero scambio all’interno dell’APEC e in tutto il mondo e la sua opposizione a qualsiasi tipo di protezionismo e ogni forma di concorrenza sleale. Ha detto che il principale rischio della regione è l’obsolescenza a causa della velocità del cambiamento.

“Durante questi tempi di rivoluzione, cambiamento tecnologico e società dell’informazione e della conoscenza, dobbiamo avere la capacità di unirci al grande progetto dell’APEC per creare una grande zona di libero scambio tra le 21 economie che compongono questo forum”, ha affermato il presidente Piñera.

“Serve un’organizzazione efficiente e moderna del commercio internazionale, una con regole chiare e trasparenti; una che ci impedirà di virare sulle deviazioni che tendono ad accadere nelle aree dell’integrazione e del libero scambio”.

In risposta alle consultazioni con le economie dei membri dell’APEC e la società civile, il Cile presta attenzione alla diversità e al tempo stesso si concentra su principi e valori condivisi.

Per affrontare questi problemi, il Presidente Piñera ha annunciato le priorità del Cile per l’APEC 2019 per: 1) prendere il controllo della rivoluzione tecnologica: 2) passare all’integrazione 4.0 – avere procedure e regolamenti uniformi per facilitare gli scambi; 3) puntare a una crescita inclusiva, in cui tutti beneficiano dell’integrazione e del progresso, in particolare delle donne e delle piccole e medie imprese; e 4) prendere in carico uno dei maggiori problemi che l’umanità deve affrontare oggi: il cambiamento climatico e il riscaldamento globale.

“Ospitare l’APEC ci offre l’opportunità di dimostrare il nostro impegno per il multilateralismo, un’economia aperta, il libero scambio, la libera circolazione degli investimenti e la libera circolazione delle risorse, e per trasformarle in strumenti di base per raggiungere il nostro obiettivo di un ampio, inclusivo e lo sviluppo sostenibile”, ha continuato il presidente Piñera.

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here